Come scattare foto migliori con la fotocamera dello smartphone

by on November 18, 2013, No Comments

photo-smartphoneI cellulari con fotocamera hanno fatto molta strada negli ultimi anni, anche se non sempre si riescono a fare delle foto eccellenti con essi. Partiamo dal presupporto che tutte le fotocamere dei telefoni sono diverse tra di loro. L’iPhone, per esempio, di solito permette di tenere bene i colori delle foto, cosa che non fanno altri smartphone.

Ecco alcuni consigli su come poter fotografare con la miglior qualità possibile.

Usare una luce aggiuntiva. La più grande debolezza delle fotocamere dei telefoni è l’incapacità di fare delle belle foto in condizioni di scarsa luce, il che significa che bisognerebbe fare in modo di portare più luce possibile sul soggetto stesso.

Pulizia costante delle lenti. Può sembrare sciocco, ma pulire la lente prima di fare una foto è importante. Mentre la maggior parte le persone riescono a tenere le dita lontano dalle lenti della fotocamera, non è così facile ed immediato fare la stessa cosa con uno smartphone. Se hai una lente sporca, le foto usciranno male e non c’è modo di fare altrimenti.

Evitare lo zoom digitale. Se c’è bisogno di fare delle foto più da vicino, meglio andare a piedi che farlo con uno zoom digitale. Se non è possibile, si può sempre pensare di ritagliare l’immagine in seguito, con un software di fotoritocco.

Fare attenzione al flash. Tanti telefoni sono sviluppati per usare il flash più spesso del necessario. Anche in condizioni di scarsa visibilità bisognerebbe sempre spegnere il flash del telefono, così da avere un risultato migliore. È sempre possibile modificare in seguito la foto aggiungendo luce in maniera artificiale.

Controllare la risoluzione. I telefoni possono scattare a risoluzioni diverse e, di default, potrebbero essere impostati non al massimo. Basta semplicemente portare tale impostazione al massimo per avere delle foto già migliori.

About the author